videomaker creativi che lavorano al callcenter, affiderai a loro il tuo marketing?

videomaker creativi

Molti per risparmiare troppo,ingaggiano scappati di casa o ragazzini smanettoni ignoranti a livello strategico.

Ciò porta all’inevitabile spreco di risorse e di tempo, non arriveranno i risultati, e si darà la colpa ai video.

A meno che tu non abbia il tempo e le competenze per fare tutto, dovresti delegare del lavoro a qualcun’altro.

LE UNIVERSITÀ

Ogni anno le università creative ”formano” migliaia di videomaker ignari di cosa sia il marketing, e ritengono di poter aiutare a vendere di più con videoclip e reportage.

La verità è che non portando risultati sono costretti alla guerra del prezzo.

Qualche giorno fa ho letto un articolo di Repubblica che riportava la storia di Stefania,laureata al DAMS (università di cinema e spettacolo) che lavora in un call center; pur di avere un guadagno ”sicuro” ha accettato i 200 euro al mese.

http://invececoncita.blogautore.repubblica.it/articoli/2017/04/11/non-ci-resta-che-il-call-center/

videomaker creativi  che lavorano al callcenter, affiderai a loro il tuo marketing?

 

Quando frequentavo lo IED (Istituto europeo di Design, simile al Dams)

Ero circondato da ”videomaker creativi” che si lamentavano di guadagnare troppo poco,sfruttati dalle discoteche. Quest’ultima fanno realizzare le riprese durante la serata e pubblicano il video successivamente; quindi il video dei creativi non generava vendite.

A differenza dei miei colleghi ho iniziato lavorando per le multinazionali di videogioco, le quali utilizzavano i miei video per vendere prodotti molto più costosi di un ingresso in discoteca.

Il video del sottoscritto era utilizzato per spingere la vendita (con tutti i limiti strategici di una multinazionale) quindi utile per recuperare la spesa con margini di guadagno,video visto come investimento.

Il 100% dei videomaker creativi imparano la tecnica ,ma non conoscono il  marketing ne per se stessi,ne per altri, non trovano neanche un primo lavoro con paghe decenti….

Quindi, per ”risparmiare” (nell’immediato,poi sarà un bagno di sangue) vuoi davvero affidarti a scappati di casa?

Vuoi davvero delegare parte del marketing della tua attività a chi non è in grado di farlo per se stesso? Pensi davvero che persone che lavorano quasi gratis aumenteranno le tue vendite?

*ricordati che un preventivo alto deve essere motivato,altrimenti che te lo presenta vuole solo fregarti molto e non poco.

Non cadere nella truffa del preventivo basso,spenderai poco e male nel brevissimo periodo,per dei risultati che non arriveranno danneggiando la tua attività.

Al tuo business non servono videomaker creativi ma videomarketer, utile per aumentare le tue vendite tramite il marketing applicato ai video, altrimenti perché farli?