3 trucchetti per creare video più veloci e meno noiosi (costringendo le persone a tenere gli occhi attaccati allo schermo)

video veloce

video-veloce-660x330

Chi fa video spesso ha la paura di renderli noiosi 

Avevo già affrontato il tema in questo articolo il cui succo è :

”se sei l’unico che parla di uno specifico argomento, gli utenti non hanno altra scelta se non seguirti per risolvere il problema”

Anche se si è posizionati in maniera molto intelligente nel mercato la paura prende il sopravvento; ciò porta spesso ad applicare accorgimenti eccessivi e ridicoli.

I PRINCIPALI ERRORI :

  • leggere da un copione
  • montare il video con troppi tagli veloci
  • parlare come se si fosse pippata della cocaina
  • mettere una musica incoerente con volume troppo alto
  • grafica animata dove non serve, ecc. 

Il nostro videomarketing consiste nello scaldare il pubblico (ancora freddo) per portarlo all’acquisto, quindi le tecniche che leggerai qui di seguito sono adatte per video di breve durata (massimo 5 minuti).

I video lunghi sono esclusi poiché destinati ad un pubblico già caldo che vuole approfondire. 

MUSICA

Sottofondo musicale si o no ? ci sono diverse scuole di pensiero, ed effettivamente non esiste una risposta che va bene per tutti. 

Un sottofondo musicale genera del ritmo o aiuta a veicolare un’emozione, ecco un esempio :

Una mia cliente ha un centro estetico ed ha deciso di applicare il videomarketing per spingere le vendite della sua attività

Il ragionamento: il centro estetico genera ai clienti una sensazione di relax, soprattutto grazie a tutta la parte legata ai massaggi ed alle altre tipologie di trattamenti; come si può far percepire un’atmosfera di relax?

Semplice, utilizzando una musica rilassante ; è stato sufficiente andare su youtube e trovare una musica che potesse andar bene

MUSICA RILASSANTE SU YOUTUBE

 

Viceversa ho clienti che trattano temi come:

  • consulenza finanziaria
  • ventilatori industriali
  • sicurezza sul lavoro
  • compravendita di case all’asta

argomenti troppo numerici/scientifici che rendono difficile trasmettere una determinata emozione con la musica.

Quindi dipende molto dal  campo in cui operi.

Se sei un’agenzia funebre non puoi mettere nei tuoi video una musichetta veloce,allegra e ridicola.

 

TAGLI

Un altro modo per creare ritmo e rendere il video meno noioso, è quello di applicare dei tagli (non troppi) ; basta individuare le parti in cui c’è più silenzio, magari tra una frase e l’altra, ed eliminarle.

Il concetto è togliere i tempi morti creando l’illusione di parlare in maniera più veloce.

 

ZOOM IN E OUT

Terza tecnica è quella di fare un piccolo zoom (inquadratura più vicina) verso il viso, per poi tornare alla distanza precedente; anche qui si creare del ritmo visivo e non sonoro.

 

Ovviamente le 3 tecniche si possono utilizzare in contemporanea per aumentare drasticamente il ritmo del video, diminuendo le possibilità che possa annoiare

 

 

video veloce video veloce video veloce video veloce video veloce