Uffici Stampa e perché non puoi fidarti di loro. Ecco svelato il loro conflitto d’interesse.

Ufficio Stampa

Ufficio Stampa

Gli Uffici stampa ti promettono tanta distribuzione cioè tanta ”visibilità” ma converte?

Come ti ho raccontato in altri articoli di questo blog, anni fa lavoravo come videomaker per agenzie eventi, realizzavo video che venivano trasmessi anche in televisione.

La dinamica

L’agenzia eventi, o la multinazionale, chiamava l’ufficio stampa per dare risalto mediatico all’evento.

In certi casi era il mio capo, anch’egli ufficio stampa, a curare personalmente questa parte.

So cosa stai pensando :

”ma se l’agenzia per cui lavoravi si occupava di organizzare eventi, perché erogava anche il servizio di ufficio stampa ?”

Le agenzie eventi hanno deciso di dare anche questo servizio per diversi motivi:

  • guadagnare di più
  • aumentare il numero delle persone presenti agli eventi
  • vendere anche la presunta visibilità tramite il lavoro ufficio stampa

Le testate giornalistiche hanno deciso di erogare anche il servizio di organizzazione eventi… per tagliare fuori le agenzie, dalle quali venivano ingaggiate solo per la distribuzione e promozione.

Indipendentemente da questa dinamica,la truffa consiste nel non poter dare la possibilità al cliente di misurare la presunta visibilità ottenuta nelle testate.

Cosa rispondono le testate quando chiedi i numeri?

  • ti rispondono che sono numeri interni che non possono divulgare
  • che non sono tenuti a darteli perché gli accordi riguardavano giusto la pubblicazione del servizio/articolo
  • fingono di temere che tu possa dare questi dati a terzi
  • non vogliono che tu sappia che il loro contenuto ha fatto meno risultati di altre testate,o meno numeri rispetto a quanto hai pagato in alternativa ti mostrano dati falsificati
  • sapendo che tu non potrai dimostrare il contrario

Insomma, meno sai meglio è (per loro)

Morale della favola ti ritrovi ad aver speso migliaia di euro per aver prodotto un video,e non avrai niente in mano, solo presunta visibilità ”garantita” dall’ufficio stampa.

Questo è interessato a ricevere l’ingaggio solo per continuare a pagare i suoi amici giornalisti ed allargare i suoi contatti (da rivendere nuovamente).

Ogni anno diminuisce la pubblicità nei media tradizionali (giornali,radio,e tv)  ed aumenta quella sul web (Google,Facebook,linkedin) sia poiché più economica, sia per il fondamentale vantaggio di misurare qualsiasi dato.

Ricorda, se vuoi produrre e pubblicizzare un video, non rivolgerti agli uffici stampa.