RACCONTARE LA PROPRIA ATTIVITÀ CON UN CARTONE ANIMATO – PRO E CONTRO

cartone animato

raccontare la storia della tua attività tramite un video cartone animato. ne vale la pena?

Mi capita di vedere imprenditori e liberi professionisti utilizzare cartoni animati per raccontare la propria attività.

 

COSA SI INTENDE PER CARTONE ANIMATO?

È un video composto quasi solamente da grafica animata (in movimento), più un sottofondo musicale, più una voce fuori campo (in genere quella di un doppiatore professoinista) che racconta.

PERCHÉ ALCUNI UTILIZZANO UN CARTONE ANIMATO?

I motivi possono essere diversi:

  • Un’azienda offre un prodotto o servizio complicato da spiegare o mostrare (per esempio un software),quindi opta per una comunicazione quanto più ”infantile”, cioè semplice, possibile.
  • Nell’azienda non è stato incaricato nessuno come ”persona che ci mette la faccia”,quindi il video animato sostituisce un presentatore che non c’è.

 

Gli scenari che ho appena elencato possono essere dei validi motivi per realizzare un cartone animato al fine di raccontare la propria attività.

 

PRINCIPALI ERRORI E SVANTAGGI 

Alcuni hanno utilizzato un cartone animato per raccontare se stessi,la propria storia, la propria attività…

 

È sbagliato perché l’imprenditore si nasconde dietro il suo pupazzetto grafico che lo rappresenta.

Il tuo pubblico si chiederà come mai non ti sei ripreso direttamente con una videocamera, penserà che non sei disposto a metterci la faccia come ”garanzia” del prodotto o servizio che offri.

 

Altro errore simile, è quello di optare per un cartone animato per raccontare il tuo prodotto.

Se ciò che vendi esiste fisicamente, si può toccare con mano, non ha senso rappresentarlo graficamente.

Esempio banale : nei volantini (di elettrodomestici,tecnologia,alimentari), nei menù dei ristoranti/pizzerie,negli annunci di agenzie immobiliari… c’è la foto reale dell’oggetto e non una sua rappresentazione grafica fatta a cartone animato.

Compreresti una casa senza vedere realmente com’è?

 

COSTA TROPPO PER MOTIVI INUTILI

Questa tipologia di video viene fatta da un grafico che può impiegare settimane, si tratta di un lavoro fatto da zero senza alcun tipo di automatismo.Dovrà disegnare o cercare parecchie grafiche, animarle, montare il video, ecc.

Solo ed esclusivamente per questo motivo un cartone animato di pochi minuti costa migliaia di euro.

Budget che puoi utilizzare in modo più efficace:

  • puoi fare un video con riprese reali del tuo prodotto (superando l’obiezione del tuo pubblico)
  • puoi riprendere te stesso con una videocamera, senza nasconderti
  • puoi far riprendere il tuo corso di formazione e rivenderlo online
  • puoi destinare quel budget per una sponsorizzata facebook

 

OCCHIO ALLA TRUFFA

Chi vende solo la realizzazione di cartoni animati, ha l’interesse a convincerti che ne hai bisogno, anche se nel tuo caso specifico potrebbe essere necessario un’altro tipo di video (che non vogliono proporti perché non lo vendono).

Il costo alto di un video animato è determinato al 90% dallo sforzo manuale del grafico,non da altro come vogliono farti credere.

A chi prova a fregarti affermando che ”il video animato ti permette di acquisire nuovi clienti”, proponi di pagarlo soltanto a cliente acquisito; se rifiuta significa che è consapevole di aver detto una cavolata per ingannarti.

 

PER CONCLUDERE 

Se sei un’azienda senza una persona che ci mette la faccia, o se vendi un prodotto difficilmente rappresentabile che non si può toccare con mano, allora il video animato può essere una soluzione in termini di comunicazione.

Viceversa se devi raccontare te stesso o un prodotto tangibile, il video animato sarà soltanto uno spreco di molti soldi.