COME FAR RIPRENDERE AL MEGLIO IL TUO CORSO DI FORMAZIONE – SENZA SPENDERE UNA FORTUNA

Sei un formatore? un divulgatore? un relatore? 

Ti consiglio di far riprendere il tuo intervento,anche nel caso in cui tu non sappia come utilizzarlo;altrimenti se non resta nessuna prova tangibile è come se non fosse mai stato fatto.

Quindi dovrai delegare ad un operatore video.

Questo in base alla sua esperienza ed attrezzatura può essere sufficiente per i tuoi obiettivi,oppure potrebbe presentarti un video fatto male che non utilizzerai.

COSA SUCCEDE SE UN VIDEO VIENE MALE?

  • Non potrai usarlo per il tuo marketing
  • Non potrai estrapolare delle video-pillole
  • Non potrai trasformarlo in un video-corso
  • Non potrai inviare la ripresa al tuo pubblico (ti vergogneresti) 

 

AIUTARE L’OPERATORE VIDEO SI O NO?

Ci sono due filosofie di pensiero tra gli imprenditori e liberi professionisti.

La prima è quella di mettere l’operatore video nelle migliori condizioni possibili per poter fare il suo lavoro:

  • Informarlo sulla scaletta dell’evento,quindi chi parla,a che ora,quando sono le pause
  • Se può esserci l’eventualità di più persone che parlano in contemporanea 
  • Fargli vedere quale risultato si vuole ottenere da una ripresa (mostrandogli il video di qualcun altro)
  • Se verranno proiettate slide o meno
  • Dirgli dove si terrà l’evento, affinché possa capire com’è la sala (i più bravi fanno un sopralluogo, o visitando il sito della location per vederne le foto)

 

La seconda mentalità è quella di fregarsene altamente perché si crede di ”perder tempo”; quindi non informarlo su nulla,e cazziarlo se il video non piace.

Purtroppo l’operatore video non è un veggente e non ha la capacità di leggere il pensiero del suo committente.

 

Un video può essere fatto in tanti modi diversi a livello tecnico.

  • Magari il formatore dava per scontato che l’operatore video sarebbe venuto con almeno 5 microfoni, invece ne ha utilizzato uno rendendo impossibile registrare l’audio di più persone insieme
  • Oppure il relatore voleva il microfono ad archetto (quello che si indossa in testa), ma si è ritrovato con un microfono a mano da tenere per tutta la giornata.
  • L’imprenditore avrebbe preferito un’inquadratura più stretta della sua faccia, e non in inquadratura larga (dove lui si vede in piccolo, quasi irriconoscibile) perché l’operatore video ha ripreso anche le slide proiettate (pensando che sarebbe stato cazziato se non le avesse filmate).

 

PER CONCLUDERE 

Se vuoi evitare di buttare le riprese di un evento, di un corso, dopo tutta la fatica (tempo e soldi) impiegata per organizzarlo…informa l’operatore video affinché possa darti delle riprese adatte per le tue esigenze.