LA STRATEGIA VIDEO DI FABIO FAZIO PER DIVENTARE UN PRESENTATORE STRAPAGATO

Dimmi la verità, anche tu sei uno di quelli che si è sempre chiesto perché Fabio Fazio sia strapagato dalla RAI nonostante l’apparente assenza di capacità. 

 

  • non fa battute divertenti
  • non ha una dialettica che resta nella memoria
  • è troppo addormentato 

 

Ma allora come ha fatto ad ottenere così tanto successo ? a tal punto da passare da rai 3 a rai 1?

Dal pre-serata alla prima serata?

Indipendentemente dalla possibilità di accordi con eventuali politici…

Dietro le evidenti mancanze da intrattenitore (tipiche invece di Bonolis e Fiorello), si nasconde una strategia molto importante.

LA STRATEGIA

Fabio Fazio, nel suo programma Che tempo che Fa, ha  invitato ospiti sempre più importanti ; intercettando l’attenzione del telespettatore durante il suo zapping, o prima dell’inizio del programma a causa del fatto che l’intervistato fa notizia.

ne cito alcuni :

  • Paolo Maldini 
  • J-Ax e Fedez
  • Gianni Morandi 
  • Roberto Saviano
  • Gli esponenti politici principali di ogni partito e presidenti del consiglio
  • Attori e registi famosi italiani e stranieri
  • comici e Giornalisti importanti

 

E casualmente il giorno dopo i Telegiornali affermano che il programma ha ottenuto il Boom di ascolti.

 

Fazio ovviamente ha potuto appoggiarsi al budget a fondo perduto della RAI per dei risultati sul lungo periodo, scommessa che una TV privata non può permettersi di fare.

 

Quindi brilla di luce riflessa ; Tizio e Caio, in quanto ospiti, fanno in modo che i propri fans guardino la trasmissione.

Il business plan è fare ascolti per vendere la pubblicità, quindi questa strategia è funzionale allo scopo.

ERRORE CHI DI EMULA

Viceversa su internet questa strategia viene applicata in modo errato da gente qualsiasi. 

Tizio (un divulgatore di un settore) prova ad intervistare Caio (persona autorevole) al fine di fare informazione.

In questo caso però ne si fanno ascolti quantitativamente enormi,ne vi è un business plan che si basa su questi.

Quindi si intervista qualcuno solo per associarsi all’autorevolezza dell’altro.

L’errore sta quindi nell’aver creato il format intervista senza un guadagno.