come si fa un video virale? ti serve davvero ?

COME SI FA UN VIDEO VIRALE

video virale

 

Mario mi ha inviato un messaggio privato nella pagina Facebook di Videoefficaci 

https://www.facebook.com/Videoefficacicom-202361093585788

e mi chiede : 

” come si fa a fare un video virale per davvero??? cioè è vero che bisogna mettere nei primi secondi le cose belle e scrivere un bel testo? insomma è difficile. Secondo me ci vogliono solo i soldi e le persone famose ”

Intanto parto con la definizione…

IL VIDEO VIRALE

Si definisce tale un filmato che ha acquisito molta popolarità su internet.

Non sarei credibile se parlassi di video virali senza prima dimostrarti che li ho realizzati in passato,quindi ecco due miei video virali

ESEMPIO 1

Questo è un video che ho realizzato per una pagina facebook che gestisco

 

Questo video ha ottenuto quasi 200mila visualizzazioni ed ha raggiunto quasi 600mila persone, migliaia di ”mi piace” e migliaia di condivisioni. 

Ha fatto il giro di internet all’interno di quella specifica nicchia di utenti. 

L’ingrediente esplosivo è stato quello di scioccare trattando un argomento importante ignorato dalla stampa di quel settore.

Questo è stato un video realizzato a costo zero,nessuna campagna a pagamento su facebook, nessun personaggio famoso coinvolto.

ESEMPIO 2 

L’immagine che vedi sopra è relativa ad un mio video che ha ottenuto oltre 700 mila visualizzazioni; grazie al medesimo la persona coinvolta ha raggiunto la notorietà.

Oggi ha circa 1 milione di fans su youtube,ed altrettanti su Instagram, ed è molto famoso/a nel settore videoludico.

Sono sicuro che ti starai chiedendo come mai l’immagine è tutta sfuocata,semplice,perché non si deve sapere che sono stato io il creatore di quel video(a causa di accordi tra me, la persona in questione, e varie aziende note coinvolte). 

Posso però raccontarti una parte di verità.

LA DINAMICA

L’agenzia eventi per la quale lavoravo era solita ingaggiare degli youtuber famosi,affinché questi portassero tutto l’esercito di fans per riempire le location.

Un giorno fu deciso che sarebbe stato conveniente trasformare una persona del proprio staff in un personaggio famoso,al fine di risparmiare sull’ingaggio esoso dei già VIP.

Andai a casa di questa persona e inventai un format, questo fece arrabbiare un sacco di utenti di internet. È stato proprio il malcontento collettivo la causa della notorietà di questo personaggio.

Anche qui c’è stato l’effetto ”wow”, ma a differenza dell’esempio precedente,anziché informare su un argomento che nessuno ha mai trattato,si è fatto leva sull’indignazione e sull’invidia.

Come nell’esempio precedente non è stata fatta alcuna campagna facebook e non è stato utilizzato alcun personaggio già famoso.

COSA DEVI FARE 

Occupandomi di marketing applicato ai video, ti garantisco che i video virali non sono la tua priorità, devi farti altre domande :

  • chi è il mio pubblico? è generalista o è una nicchia numericamente piccola?
  • perché la gente dovrebbe comprare da me dopo aver visto il video?
  • il mio prodotto o servizio è diverso da quello che offre la mia concorrenza ? è diverso da quello del leader di settore?
  • posso realizzare un video tramite il quale comunico questa differenza ? 

Un fast-food sfigato potrebbe riuscire nell’impresa di realizzare un video virale,ma dopo quei 15 minuti di gloria le persone tornerebbero al McDonald.

Se il tuo pubblico è numericamente piccolo,non ha senso fare video virali; se invece ti rivolgi ad un pubblico ampio poiché generalista,non ha senso comunque,significa che non hai scelto una nicchia. 

Nel dubbio non scervellarti sul fare video virali, perché non ne hai bisogno.

La prova definitiva è che tu sei finito in questo blog, in questo articolo,mi hai conosciuto, nonostante non abbia mai realizzato alcun video virale per attirarti.

 

come si fa un video virale come si fa un video virale come si fa un video virale come si fa un video virale come si fa un video virale